Meneghetti Giuseppe - La Guerra all'orizzonte

Vai ai contenuti
 

Soldato Meneghetti Giuseppe
36 anni.
Nato a Zero Branco il 9 marzo 1882 residente
a Quinto di Treviso

Figlio di Giuseppe e Gatto Angela

Muratore

Arruolato nel 127° Reggimento fanteria (Brigata Firenze).

Morto per malattia il 12 ottobre 1918 a Quinto di Treviso.


VAI ALLE MALATTIE DI GUERRA

NOTE: Per Meneghetti Giuseppe non ci è stato possibile collocarlo sullo scenario bellico dal momento che non abbiamo recuperato informazioni circa il battaglione di appartenenza nell'ambito del 127° Reggimento fanteria. Infatti, durante tutto il 1915 e parte del 1916 la Brigata Firenze impiegò i due reggimenti, frammentando anche i relativi battaglioni, in zone diverse del fronte isontino.
I reparti furono divisi in due contingenti:
  • 3 battaglioni del 128° e un battaglione del 127°
  • 2 battaglioni del 127°
Il primo contingente operò nel settore Plava - Globna mentre, l'altro, fu impiegato più a Sud nel settore del Sabotino e di Oslavia e successivamente anche sul San Michele.
Solamente dal 10 luglio 1916 tutti i battaglioni dei due reggimenti si riunirono per operare sulla linea Zagora - Globna - Monte Cucco.
Dal 1° ottobre 1916 al 25 giugno 1917 Meneghetti Giuseppe rimase, con il proprio reggimento sulla linea Zagora - Monte Cucco - Monte Vodice.
Il 26 giugno 1917 lasciò definitivamente il fronte per malattia.

PRESENTE NEL MONUMENTO AI CADUTI
E A PAGINA 478 DELL'ALBO D'ORO DEI CADUTI DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE - VOLUME XXVI - VENETO

Torna ai contenuti