Zanlorenzi Sante - La Guerra all'orizzonte

Vai ai contenuti
 


Soldato Zanlorenzi Sante
20 anni.
Nato a Quinto di Treviso il 20 settembre 1894

Figlio di Giovanni e Nicoletti Anna

Arruolato nel 151° Reggimento fanteria (Brigata Sassari).


Morto il 4 agosto 1915 per ferite riportate in combattimento sul Monte San Michele al Trincerone di Bosco Cappuccio sul fronte isontino, durante la II Battaglia dell'Isonzo.


ZANLORENZI SANTE SULLA CARTA DEL CONFLITTO
NOTE: Sante Zanlorenzi, all'epoca dell'arruolamento per assolvere al servizio di leva, era residente nel comune di Scorzè (Venezia). Venezia e la sua provincia costituivano il distretto di arruolamento per diverse brigate di fanteria e, tra queste, anche la Brigata Reggio con i suoi 45° e 46° Reggimento di fanteria.
Essendo della classe 1894, Sante fu arruolato verso la fine del 1914 e assegnato al 46° Reggimento di fanteria come si può notare dalle mostreggiature visibili sulla foto.

Nel febbraio del 1915, dal deposito del 46°, fu costituito il 151° Reggimento che, assieme al 152°, formò la Brigata Sassari. Sante Zanlorenzi fu assegnato a questa nuova brigata e accorpato nel 151° Reggimento di fanteria con il quale giunse al fronte allo scoppio della Prima guerra mondiale.

« ET NOMEN VNA CVM SANGVINE PRO PATRIA DEDIMVS »  
( e con il sangue anche il nome dedicammo alla Patria )
PRESENTE NEL MONUMENTO AI CADUTI
E A PAGINA 803 DELL'ALBO D'ORO DEI CADUTI DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE - VOLUME XXVI - VENETO

Torna ai contenuti